MUSEO ETNOGRAFICO

Museo della civiltà agro-pastorale e dell'artigianato della città di Iglesias Il museo è ubicato nel cuore del centro storico, in un'antica e caratteristica cantina rinomata come altre, fino a qualche decennio fa, per la vinificazione e la vendita del prodotto. 
Il locale, unico, è caratterizzato da due arcate di trachite, da una pavimentazione in mattoni, da due pittoresche finestrelle e da un ampio portone. Vi sono stati creati sei settori dedicati alle principali attività cui si dedicarono gli abitanti di Iglesias fino agli anni '50 del Novecento. 
Il primo settore espone gli attrezzi del mondo pastorale, sempre presenti nella dimora tipica: su furriadroxiu. Il secondo settore riguarda la tessitura, con il telaio, l'arcolaio e lo strumento per cardare la lana; vicino al telaio siede un manichino con il caratteristico abito da massaia, mentre confeziona un gomitolo di lana. Il terzo ed il quarto settore evidenziano la tipicità della casa contadina iglesiente: su medau; sono presenti la mola granaria, gli strumenti usati per la lavorazione della terra, del pane, dei cereali in genere, e la cucina rurale. Il quinto settore illustra il mondo viti-vinicolo, con le botti, i torchi, le misure e il distillatore. Il sesto settore espone vari oggetti legati al lavoro del fabbro, del carradore e del falegname. 
Al centro del locale si possono ammirare un antico carro a buoi, una cassa (sa caxa meurreddina o pintada) e una conca (su cossiu) con la tavola da bucato. Due grandi espositori mostrano oggetti vari, mentre alcune vetrine espongono esemplari di pane tradizionale votivo, strumenti musicali (sonus de canna), pifferi e vecchi giochi. 
Alle pareti, dei pannelli approfondiscono le varie tematiche, dando interessanti notizie storiche, fotografie e proverbi tipici della vita quotidiana.

 ◄◄  ◄  ►►  ► 
Giugno 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Link Utili